Home » 2015 » febbraio

Archivio mensile: febbraio 2015

Settimana della prevenzione e della diagnosi precoce

Alla Fondazione Turati di Pistoia una settimana dedicata alla prevenzione ed alla diagnosi precoce con prestazioni mediche e diagnostiche gratuite ed aperte a tutti. Dal 2 al 7 marzo si terrà, presso il Centro Sanitario Pistoiese KOINOS della Fondazione Turati Onlus, una settimana gratuita dedicata alla prevenzione ed alla diagnosi precoce; l’iniziativa è stata fortemente voluta dalla Fondazione Turati, da ...

Leggi »

Una storia di amicizia

Il gruppo di sostegno ai portatori di handicap della Fondazione Turati dell’Associazione San Gregorio Magno ha racchiuso in CD trent’anni di lavoro con gli Ospiti della Turati. Questa la presentazione dell’opuscolo che accompagna il CD: “Abbiamo voluto condividere la nostra bella esperienza trentennale di relazione con i ragazzi disabili del Centro Turati raccontando alcuni dei momenti vissuti assieme. Le immagini ...

Leggi »

I ricoveri ospedalieri: il rapporto 1° sem. 2014

Il Ministero della Salute ha recentemente pubblicato Rapporto sull’attività di ricovero ospedaliero – primo semestre 2014, realizzato in base alle Schede di dimissione ospedaliera (Sdo) pervenute entro fine dicembre al sistema informativo sanitario. Sono quasi quasi 400 pagine con tabelle che presentano numeri, prestazioni effettuate, strutture che le hanno erogate: se ne possono trarre importanti valutazioni sulla qualità, l’efficacia, l’appropriatezza ...

Leggi »

A Gavinana l’Assemblea Annuale dei soci AVIS Comunale Montagna Pistoiese.

Sabato 28 febbraio presso il Centro Socio Sanitario di Gavinana della Fondazione Turati si svolgerà l’assemblea annuale dei soci di Avis Comunale Montagna Pistoiese. Nell’occasione, alle 14.30 presso la Sala Il Giglio sarà celebrata la Santa Messa. Durante la giornata a tutti i partecipanti verrà donato un piccolo pensiero realizzato appositamente dagli ospiti delle R.S.A. I Fiori e Gli Alberi ...

Leggi »

La valutazione dell’umanizzazione delle strutture di ricovero

Agenas insieme all’Agenzia di Valutazione Civica di Cittadinanzattiva e alle Regioni e PA ha sviluppato un progetto di ricerca per la valutazione ed il miglioramento della qualità dei servizi sanitari, cui è affidato il compito non solo di curare la malattia, ma prendersi cura del paziente, delle sue esigenze e fragilità. “Questo approccio parte dal presupposto che in un ospedale ...

Leggi »

Piano nazionale delle demenze

Il piano nazionale delle demenze di recente approvato in Conferenza unificata Stato regioni colma un vuoto preoccupante nel nostro paese dove, nonostante che in sede di G8 nel dicembre 2013 si fosse individuata una road map in 9 punti per giungere all’approvazione di una strategia per fronteggiare queste patologie. Le demenze rappresentano una delle maggiori cause di disabilità. Considerato il ...

Leggi »

Dall’ONU e dalle sue agenzie: vaccini salvavita.

VACCINI SALVAVITA: Le campagne dell’UNICEF per la salute dei bambini L’UNICEF è il principale fornitore di vaccini nel mondo: nel 1996 fornì 1,2 miliardi di dosi per i bambini di tutto il mondo, metà dei quali nell’ambito del Programma Globale per l’Eliminazione della Poliomielite. Nel 1998, l’UNICEF garantì vaccini e attrezzature per le campagne di vaccinazione anti-polio di 97 paesi: ...

Leggi »

A Prato un convegno sulla riorganizzazione del Sistema Sanitario Toscano.

  Si terrà venerdì 20 febbraio a Prato presso la Sala del Consiglio Comunale, con inizio alle ore 9.15, un convegno dal titolo: Anziani e disabili al tempo della crisi, tra innovazione, bisogno crescenti e risorse limitate. La riorganizzazione del Sistema Sanitario Toscano. Ospedale, cure intermedie e integrazione sociosanitaria a prato. Interverranno il Sindaco di Prato Matteo Biffoni, l’Assessore al ...

Leggi »

A Pistoia meno ricoveri, con l’infermiere territoriale al pronto soccorso

Meno pazienti con accessi ripetuti in pronto soccorso e meno ricoveri. Diminuiscono le degenze e crescono i vantaggi per gli ammalati, ai quali vengono offerti servizi alternativi all’ospedalizzazione. E’ il progetto della AUSL3, per il momento ancora in fase sperimentale, ma destinato a fare strada: con l’attivazione dell’infermiere del territorio, all’interno del pronto soccorso, del presidio ospedaliero San Jacopo di ...

Leggi »