Home » Centri di riabilitazione e terapia fisica » Gavinana – Residenza “Gli Alberi” – RSA

Gavinana – Residenza “Gli Alberi” – RSA

Residenza per Anziani non autosufficienti sulla montagna pistoiese.
Gavinana RSA

Residenza per Anziani non autosufficienti sulla montagna pistoiese.

La Residenza per Anziani Gli Alberi della Fondazione Turati di Gavinana ospita anziani non autosufficienti ed è dotata di due moduli specializzati per l’assistenza a persone in “stato vegetativo permanente stabilizzato” ed Ospiti affetti dal morbo di Alzheimer.

All’interno della struttura troviamo al piano terra la zona giorno, suddivisa in ambienti distinti per il nucleo Alzheimer e per la sezione non autosufficienti. La zona pranzo è costituita da tre settori, in base al grado di disabilità degli Ospiti. Inoltre, al piano terra sono situati due grandi bagni di cui uno riservato esclusivamente alle persone  gravemente non autosufficienti e realizzato secondo criteri idonei a garantire l’igiene della persona in ogni condizione clinica.

La Residenza dispone di 70 posti letto, tutti in camere doppie situate al primo e secondo piano, ed è divisa in tre parti: la prima è riservata agli anziani non autosufficienti, la seconda ospita persone che necessitano di una bassa intensità assistenziale, la terza e la quarta ospitano due nuclei protetti, uno dedicato alla cura di persone in “stato vegetativo permanente stabilizzato“, con 16 posti letto, l’altro a residenti affetti dal morbo di Alzheimer, con 12 posti letto. L’assistenza infermieristica e medica è garantita nelle 24h.

Durante la bella stagione gli Ospiti possono accedere agli spazi esterni opportunamente attrezzati per il soggiorno. E’ inoltre prevista la presenza di fisioterapisti per la terapia giornaliera ed i posizionamenti. E’ garantita l’assistenza medica ed infermieristica.

Nucleo residenziale a bassa complessità assistenziale

Il modulo residenziale a bassa complessità assistenziale (c.d. cure intermedie) si pone ad un livello di cure intermedio tra la degenza ospedaliera e una RSA, è dotato di 20 posti letto. Le camere, tute con bagno privato, sono doppie con letti articolati ad altezza variabile, accessibili da ogni lato. Ognuno dispone di un aspiratore e prese per l’erogazione di ossigeno. Il reparto è dotato di attrezzature per la mobilizzazione dei pazienti (sollevatori, carrozzine, deambulatori) e per la prevenzione delle lesioni da compressione.

Il target dei pazienti è rappresentato da utenti che possono essere stati dimessi dall’ospedale nella fase immediatamente successiva alla stabilizzazione clinica o che possono provenire dal territorio per il riacutizzarsi della cronicità.

Nucleo Stati vegetativi permanenti

Il reparto dedicato allo “stato vegetativo permanente stabilizzato” è dotato di 16 posti letto. L’assistenza medica è garantita dai Medici di medicina generale di zona, dagli specialisti che operano nella Fondazione e dalla Guarda Medica che ha la sua sede presso il centro di Gavinana. Inoltre l’assistenza infermieristica è garantita 24h su 24h e coadiuvata dal personale ausiliario.

Tutti i farmaci compresi nel prontuario, quelli di esclusivo uso ospedaliero e i vari dispositivi in uso nei presidi ospedalieri (per l’ossigenazione, l’aspirazione delle secrezioni nelle vie aeree , aerosol, sondini naso gastrici e PEG,  cateteri venosi centrali, cateteri vescicali, deflussori a controllo di velocità, prodotti per la nutrizione enterale e parenterale) vengono erogati dall’ASL Toscana Centro.

I parenti degli Ospiti hanno libero accesso alla struttura, senza vincoli di orario, nel rispetto della privacy dell’Ospite e delle pratiche che il personale deve espletare per il benessere dei Residenti.

Nucleo Alzheimer

Il reparto dedicato agli Ospiti affetti dal morbo di Alzheimer è dotato di 12 posti letto ed è stato realizzato tenendo  conto delle normative relative a questa tipologia di Residenti. Sono quindi state evitate le condizioni strutturali potenzialmente pericolose per l’integrità fisica delle persone; inoltre tutti gli ambienti sono stati costruiti con l’intento di creare ovunque un’atmosfera familiare.

Una peculiarità del morbo di Alzheimer è quella dell’organizzazione dello spazio, utilizzato come strumento terapeutico per contenere da un lato la perdita spazio-temporale e dall’altro per colmare l’esigenza incontrollabile di camminare, il così detto wandering. Per questo esternamente al modulo vi è un giardino dotato di una terrazza coperta fruibile durante la bella stagione ed un ampio spazio organizzato per la stimolazione multisensoriale.

Al piano terra è stata creata, accanto al soggiorno, un piccola cucina, con annessa sala da pranzo ed una stanza idonea al riposo pomeridiano, per il mantenimento delle abitudini personali.

Oltre all’assistenza medica infermieristica, è presente un’attività di animazione che mira a mantenere e sollecitare le capacità funzionali residue dell’Ospite, stimolare le attività intellettive, quali attenzione, memoria, orientamento spazio-temporale, contenere i disturbi del comportamento, promuovere l’autonomia, migliorare la qualità di vita e supportare il caregiver, individuando la persona, solitamente un familiare, che si occupa dell’accudimento e della cura dell’Ospite all’interno della struttura.

Per maggiori informazioni

Per avere maggiori informazioni contattare la segreteria del Centro al numero 0573 66032 oppure all’indirizzo e-mail accettazionegavinana@fondazioneturati.it. E’ possibile utilizzare il form sottostante per ricevere informazioni oppure essere ricontattati.

Alcune immagini