Home » Notizie » Estate@Vieste.Turati/Eventi: IV edizione della Borsa del Turismo del Gargano. L’evento, in svolgimento dal 10 al 14 giugno, è organizzato dal Consorzio “Gargano Mare” di Vieste.

Estate@Vieste.Turati/Eventi: IV edizione della Borsa del Turismo del Gargano. L’evento, in svolgimento dal 10 al 14 giugno, è organizzato dal Consorzio “Gargano Mare” di Vieste.

di Fondazione F.Turati Onlus | 12 giugno 2012

“La Borsa del Turismo del Gargano, ormai giunta alla sua quarta edizione, è un appuntamento che va assumendo sempre più rilevanza nell’ambito delle iniziative dedicate al settore turistico. Un evento che vuole aprirsi sempre di più, a livello nazionale ed internazionale, per rimarcare la centralità del Gargano quale eccellenza turistica che non sia solo locale ma globale. Una manifestazione, dunque, che deve essere sempre più capace di attirare operatori del settore da tutto il mondo e che possiede tutte le caratteristiche per presentarsi, nella sua indubbia valenza, anche al di fuori dei confini provinciali”.

E’ quanto affermato dall’assessore provinciale al Turismo, Billa Consiglio, nel corso della conferenza stampa di presentazione della quarta edizione della Borsa del Turismo del Gargano che si terrà dal 10 al 14 giugno in diverse località del Promontorio garganico.

L’iniziativa è promossa dal consorzio “Gargano Mare” di Vieste ed è realizzata in collaborazione con la Provincia di Foggia, l’assessorato regionale al Turismo, il Parco Nazionale del Gargano, il “Gal” Gargano, la società “Aeroporti di Puglia”, i Comuni di Vieste, Peschici, Rodi Garganico, Vico del Gargano, Mattinata e Monte Sant’Angelo e i consorzi turistici “Cotug” e “Gargano Incoming”.

Alla conferenza stampa di presentazione dell’evento, svoltasi a Bari nella Sala Giunta di Palazzo Dogana, hanno inoltre preso parte il presidente del consorzio “Gargano Mare”, Rossella Falcone, il direttore tecnico del “Gal Gargano”, Nicola Abatantuono ed i sindaci e gli assessori al Turismo dei Comuni che collaborano alla Borsa del Turismo del Gargano, i quali hanno espresso entusiastico apprezzamento per una iniziativa che, puntando sulla sinergia e la cooperazione interistituzionale, costituisce una ulteriore occasione di valorizzazione dei numerosi patrimoni che il Promontorio possiede e che meritano di essere conosciuti su larga scala.

Ufficio Comunicazione della Fondazione F.Turati