Home » Notizie » Estate@Vieste.Turati/Eventi: Sculture di sabbia a Vieste, così la spiaggia è d’autore

Estate@Vieste.Turati/Eventi: Sculture di sabbia a Vieste, così la spiaggia è d’autore

di Fondazione F.Turati Onlus | 15 agosto 2012

Una due giorni dedicata alle sculture di sabbia. E’ quella che si è conclusa quest’oggi a Vieste, sul Gargano, dove la sabbia sottile del lungomare Europa è diventata materia duttile nelle mani degli artisti Domenico Carella e Marco Baj. I due giovani artisti – il primo di origini foggiane, il secondo varesino ma da sempre innamorato del Gargano – hanno dato vita a suggestive e mastodontiche sculture di sabbia (come “Il morso del serpente” di Baj e “L’ombra del sole” di Carella) riprodotte con realismo e dovizia di particolari, tra la curiosità e l’ammirazione dei tanti turisti che in questi giorni affollano le spiagge viestane.La due giorni è stata inaugurata domenica, nel giorno in cui, proprio sulle spiagge viestane, si è consumata una tragedia: la morte del piccolo Alessandro, di appena 6 anni, travolto dalle onde. A lui gli artisti hanno dedicato un piccolo ricordo in granelli di sabbia. Non è la prima volta sulla sabbia per i due giovani artisti, rispettivamente di 36 e 31 anni: si erano già misurati in una estemporanea di sculture di sabbia, sempre a Vieste, il 28 e 29 luglio scorsi, riscuotendo anche in quel caso l’apprezzamento generale di turisti e bagnanti. L’evento rientra nell’ambito del cartellone estivo allestito dall’assessorato al turismo del Comune di Vieste (maria grazia frisaldi – foto roberto moretto)

Fonte La Repubblica, edizione Bari

Ufficio Comunicazione della Fondazione F.Turati