Home » Gavinana » La vita è un arcobaleno

La vita è un arcobaleno

di Fondazione F.Turati Onlus | 27 gennaio 2014

Mauro Corona alla Fondazione Turati a Gavinana presenta un libro di Filippo Moretti sulla storia di Elena, una ragazza di 16 anni che lotta per tornare ad una vita normale dopo un incidente autumobilistico.

Elena è una ragazza di 16 anni residente sulla Montagna P.se che, a causa di un incidente d’auto, si è ritrovata in coma profondo per ventitré giorni. Al momento del risveglio presso l’ospedale Meyer di Firenze, Elena, brillante promessa dello sci, era priva di ogni capacità motoria ma mentalmente lucida. Da quel momento con coraggio e tenacia, ha iniziato la sua gara più dura: tornare ad essere quella di prima. Dopo un periodo di ricovero nel Centro di Riabilitazione, specializzato per l’ età evolutiva, “La Nostra Famiglia” di Bosisio Parini in provincia di Lecco, Elena ha iniziato un percorso di recupero presso la Fondazione F.Turati di Gavinana, che continua ancora oggi con successo e determinazione.

La storia di Elena, la sua forza interiore, la sua volontà di risalire la china e tornare a fare una vita il più possibile normale sono al centro di un romanzo, “Perché la vita è tutto un arcobaleno” dello scrittore Filippo Moretti. Il libro, che ricostruisce tutta la vicenda anche attraverso le parole del padre della ragazza e di tutte le persone che le sono state vicino, verrò presentato a Gavinana sulla Montagna P.se, sabato 1 febbraio, alle ore 15,30, presso la Sala Giglio della residenza “I Fiori” della Fondazione “F. Turati”.

All’evento è prevista la partecipazione dello scrittore, scultore e alpinista Mauro Corona, che parlerà dell’importanza della volontà, quindi del fattore mentale, nello sport e nel recupero fisico. Il Dr Imbriaco, direttore sanitario del Centro, tratterà poi lo stesso tema sulla base delle esperienze maturate al Centro di Riabilitazione di Gavinana.

Il programma prevede anche la presenza di un gruppo musicale, scelto dai genitori di Elena, che negli intervalli della lettura di alcuni passi del libro, eseguirà delle canzoni tratte dal repertorio di Franco Califano, padrino di Elena. Successivamente, la Fondazione Onlus “L’Arcobaleno di Elena” inaugurerà la prima edizione del premio “Gli arcobaleni di Elena” consegnando un riconoscimento a tre noti sportivi: Massimo Morgia allenatore della Pistoiese calcio, Chiara Petrucci ex nazionale di sci e Celina Seghi pluricampionessa mondiale della stessa disciplina.

Alla fine della presentazione, che è aperta a tutti, verrà offerto un piccolo buffet.

Locandina-la-storia-di-Elena

Ufficio Comunicazione della Fondazione F.Turati