Home » Gavinana » Libertà di scelta anche in Toscana, per le persone anziane non autosufficienti. Con il sistema dei Voucher il paziente può finalmente scegliere la struttura dove farsi ricoverare.

Libertà di scelta anche in Toscana, per le persone anziane non autosufficienti. Con il sistema dei Voucher il paziente può finalmente scegliere la struttura dove farsi ricoverare.

di Fondazione F.Turati Onlus | 15 marzo 2012

BIA, un nuovo progetto per la bassa intensità assistenziale alla Turati di Gavinana

Entra in funzione anche in Toscana il nuovo sistema dei voucher per l’assistenza agli anziani non autosufficienti. La misura rappresenta una novità sostanziale perché, a differenza del passato, riconosce finalmente la piena libertà della persona che può scegliere la struttura dove farsi ricoverare. La decisione riguarda ovviamente solo la quota sanitaria di competenza Asl.

Fino ad ieri l’Asl di residenza decideva, sulla base delle condizioni del soggetto, l’erogazione della quota sanitaria e poi indicava anche dove quella quota andava spesa, in pratica scegliendo al posto del diretto interessato il luogo del ricovero. Oggi invece l’Asl assegna sempre la quota, se ne ricorrono i requisiti, ma poi la persona non autosufficiente decide dove andare a ricoverarsi, scegliendo sull’intero territorio regionale, ovviamente fra le strutture che abbiano avuto l’accreditamento della Regione. Questo permette ai singoli di operare la propria scelta valutando la qualità dell’assistenza, il confort della struttura e l’appropriatezza delle cure svolte e mette in concorrenza fra loro le varie strutture che saranno obbligate ad alzare sempre di più il livello dei loro servizi. E’ l’apertura di un settore molto delicato, come quello della cura e assistenza ai non autosufficienti, che va finalmente nella direzione dell’ interesse degli assistiti. Da sempre le Residenze “I Fiori” e gli “Alberi”, gestite, a Gavinana, dalla Fondazione Turati, portano avanti questa battaglia nella convinzione di poter offrire ai pazienti non autosufficienti un servizio assistenziale, sanitario, alberghiero e di confort ambientale, di assoluto livello. Per averne un’idea si può visitare le pagine del nostro sito o ancora meglio si può prenotare una visita al centro telefonando direttamente al n° 057366032/057366384 e chiedendo del Direttore, Dott. Raffaele Ceglia.

Ufficio Comunicazione della Fondazione F.Turati