Home » Notizie » Love Ability, anche i disabili lo fanno.

Love Ability, anche i disabili lo fanno.

di Fondazione F.Turati Onlus | 27 marzo 2012

Anche i disabili lo fanno. Potrebbe essere un titolo per il prossimo cinepanettone ma è invece la considerazione che i più potranno fare dopo aver visitato il sito Love Ability. Perché generalmente si tende a pensare – vuoi per tabù, vuoi per ipocrisia – che chi si trova su una carrozzina non abbia impulsi sessuali e, soprattutto , non abbia rapporti di questo tipo. Ed invece non è così, anzi. Lo fanno con la stessa passione e lo stesso piacere di una qualsiasi coppia del mondo, e lo fanno tradizionalmente od in maniera trasgressiva.

Love Ability tende proprio a raccontare l’amore oltre le barriere. Un sito moderno, dove gli utenti possono condividere le proprie esperienze, confrontarsi e, perché no, incontrarsi.

Il fondatore del sito è Maximiliano Ulivieri, webdesigner affetto da distrofia muscolare, già creatore del sito diversamenteagibile.it dedicato alle vacanze accessibili. Attraverso il proprio blog, nel quale si è raccontato apertamente trattando anche la sfera sessuale, ha avvertito la necessità di creare uno spazio ad hoc sul tema dell’affettività tra persone disabili e tra disabili e non.

L’obbiettivo del sito è quello di portare alla luce un argomento che fino ad oggi è sempre rimasto confinato in alcuni contesti come quello dei convegni, rendendolo di dominio pubblico ed oggetto di discussioni quotidiane. Il sito dovrebbe essere in linea entro il mese di maggio ed è stato realizzato grazie ad una sottoscrizione dal basso che in un mese ha consentito la raccolta della cifra necessaria alla realizzazione. Ma i contributi non sono stati esclusivamente economici, anzi. Numerose le persone che hanno voluto portare il proprio contributo aderendo ad una iniziativa fotografica studiata per la promozione del progetto, mandando uno scatto di sé con un cartello “love ability”.

Il sito, che si presenterà come un magazine, avrà uno spazio dedicato alle storie (story ability), uno per le foto (book ability) ed una agli incontri (dating ability). Numerose poi saranno le testimonianze di persone portatrici di handicap che hanno raggiunto importanti obiettivi nello sport, nel lavoro e nell’arte.

Per maggiori informazioni vi invitiamo a visitare il sito all’indirizzo www.loveability.it.

Ufficio Comunicazione della Fondazione F.Turati