Home » Notizie » Margareth Thatcher, there is no alternative

Margareth Thatcher, there is no alternative

di Fondazione F.Turati Onlus | 6 marzo 2012

Esattamente a trenta anni da quando varcò per la prima volta il numero 10 di Downing Street, in occasione dell’uscita del film “The Iron Lady” con Meryl Streep, esce in libreria per la collana I Cattivi (Bevevino Editore) una biografia su Margareth Tatcher, una delle persone più influenti del ventesimo secolo, a cura di Marco Denti. Oggi la Tatcher è una anziana signora affetta da Alzheimer, morbo che ha cancellato tutto ciò che la Lady di ferro è stata: implacabile con gli avversari così come con gli alleati, comunicatrice eccezionale, capace di confezionare battute memorabili a difesa delle sue scelte e delle sue politiche, senza alcun timore del consenso popolare. La sua lunga epopea di potere, conflitti e trasformazioni, l’ha consegnata alla storia come una della personalità più influenti del ventesimo secolo. Al culmine del secondo mandato, negli anni Ottanta, la sua figura appariva così imponente e ingombrante da suscitare l’odio profondo di tutte le rock’n’roll star del Regno Unito. Ma, all’epoca, l’unica vera stella del firmamento era Margaret Thatcher e non ce n’era per nessuno. Questo volume ripercorre la sua biografia, mettendo in luce tutti gli aspetti più contraddittori della sua carriera, le battaglie economiche, politiche e militari e la sua innata vocazione a primeggiare su tutti e ovunque.

ISBN: 978-88-95923-15-4
CASA EDITRICE: Bevevino Editore, Milano
COLLANA: I Cattivi
PREZZO: 9,00
PAGINE: 128 pag

L’AUTORE: Marco Denti Nato nel 1965, si occupa di libri e dischi. Ha lavorato per diverse riviste specializzate, dove è stato di volta in volta collaboratore, redattore (“Buscadero”) e direttore. Ha condotto programmi radiofonici per Radio Popolare, scrive per diversi website e dirige la collana “Distorsioni” (Selene Edizioni) per cui ha pubblicato Alias Bob Dylan (2001) e U2 a Sarajevo (2002). Per la collana “I Cattivi” ha pubblicato Jim Morrison. An American Rebel (2004), William Burroughs. The Black Rider (2005) e Margaret Thatcher. There Is No Alternative (2009).

Ufficio Comunicazione della Fondazione F.Turati