Home » Notizie » Società della Salute, una precisazione

Società della Salute, una precisazione

di Fondazione F.Turati Onlus | 5 marzo 2014

Nell’ultimo numero della nostra newsletter abbiamo pubblicato un articolo molto critico su alcune scelte della Regione Toscana relative alle Società della Salute. In particolare contestavamo che la Regione dopo aver inserito nel DPEF del 2014 la previsione della chiusura delle SdS avesse assegnato alla Sds di Firenze Nord Ovest un incarico di coordinamento di tutte le Società della Salute toscane. Dopo la pubblicazione abbiamo ricevuto una mail dal direttore di Zona della ASL 10 di Firenze, responsabile anche della Sds in questione, con la quale, in modo molto cortese, veniva contestata la notizia e veniva anche ribadito un giudizio positivo su ruolo e compiti delle Sds. Abbiamo risposto privatamente al direttore, e ne diamo ora atto pubblicamente, perché in effetti la notizia da noi riferita era solo parzialmente vera. In realtà alla Sds di Firenze Nord Ovest è stato assegnato non un coordinamento generale ma solo il coordinamento per l’attività del Centro Regionale di Informazione e Documentazione sull’accessibilità. Una decisione comunque che, anche se limitata ad un solo settore, contrasta con il deliberato, voluto dal Consiglio regionale, di cessare le attività delle Società della Salute.
Nel merito invece delle nostre critiche a questi organismi ribadiamo quanto già detto. Fra l’altro noi non abbiamo detto che tali istituzioni sono delle stupidaggini, abbiamo solo eccepito che non c’è rapporto fra costi e benefici, il che, in una congiuntura come l’attuale, non è certo poca cosa. Questo giudizio del resto è quello ha prevalso a larghissima maggioranza nell’ambito del Consiglio regionale.

Ufficio Comunicazione della Fondazione F.Turati