Home » Koinos » Taglio del nastro per Koinos

Taglio del nastro per Koinos

di Fondazione F.Turati Onlus | 14 novembre 2014

Samuele Bertinelli e Nicola Cariglia con il Direttore Generale della ASL Abati al taglio del nastro del centro Koinos

Inaugurato sabato 25 ottobre il nuovo poliambulatorio della Fondazione Turati. Presenti il sindaco di Pistoia, Samuele Bertinelli, il direttore generale dell’ASL, Roberto Abati e lo scrittore Mauro Corona.

Si è svolta sabato scorso, nella sede di Via Melani 1, alla presenza di oltre 200 persone, la cerimonia di inaugurazione del nuovo Centro Sanitario Pistoiese Koinos. A cinquant’anni dalla nascita, la Fondazione Turati onlus amplia così la sua offerta di servizi sanitari per la città con un poliambulatorio che dispone di tre centri diagnostici d’eccellenza (sindromi vertiginose, disturbi del comportamento alimentare, disturbi da stress cronico) e tredici specializzazioni mediche, la cui l’attività si integrerà con quella del già consolidato Centro di Terapia Fisica.

Il centro, all’interno del quale opereranno professionisti altamente qualificati, “consente alla Fondazione Turati di rinsaldare i suoi stretti rapporti con la città di Pistoia, da dove siamo partiti per un’avventura che dura ormai da mezzo secolo”, ha affermato il presidente Nicola Cariglia, che ha anche spiegato come, in un momento particolarmente critico per quanto riguarda il welfare, “la partecipazione del pubblico è sempre minore in ragione dei costi che il sistema sanitario non può più sostenere. Ma se questo significasse costringere le persone a sostenere le proprie spese, per la propria salute, costi ai quali non si è in grado di fare fronte, allora vorrebbe dire che in troppo poco tempo la salute ha perso il connotato di diritto costituzionalmente garantito”.

Le prestazioni fornite dal centro sanitario Koinos, in linea coi principi della Fondazione Turati onlus, avranno pertanto costi contenuti e sostenibili, grazie anche alla preziosa disponibilità dei professionisti che vi opereranno.

All’inaugurazione erano presenti anche il sindaco di Pistoia, Samuele Bertinelli, il direttore generale dell’ASL 3 Roberto Abati e lo scrittore Mauro Corona che è stato intervistato dal giornalista RAI Fabrizio Binacchi.

 

Ufficio Comunicazione della Fondazione F.Turati