Home » Notizie » Un grave lutto per la Turati

Un grave lutto per la Turati

di Fondazione F.Turati Onlus | 3 luglio 2017

Giancarlo Piperno

La scomparsa del dottor Giancarlo Piperno, membro del cda della Turati e tra i suoi fondatori, conosciuto per il suo grande impegno nell’aiutare chi soffre. Il ricordo commosso del presidente, Nicola Cariglia. Per ricordare i suoi insegnamenti in campo sociale e medico, la Fondazione farà una donazione a un istituto di ricerca.

Dopo una lunga malattia è mancato il Dott. Giancarlo Piperno, membro del consiglio di amministrazione, ed uno degli uomini che nel corso degli anni ha contribuito in modo determinante alla crescita della Turati. Questo il ricordo del Presidente della Fondazione, Nicola Cariglia:

“Ero legato a Giancarlo Piperno da una amicizia di almeno cinquanta anni. Troppa emozione per tentare un suo ricordo. Del resto Giancarlo era universalmente conosciuto a Pistoia grazie ad una vita lunga (novanta anni ancora da compiere) spesa tutta a fare del bene agli altri.

Mi si affacciano alla mente le varie fasi di questa vita: le persecuzioni subite, ancora ragazzo, a causa delle odiose leggi razziali in epoca fascista; la partecipazione alla lotta di Liberazione quando era ancora giovanissimo; mezzo secolo di attività come primario radiologo e presidente della Lega italiana per la lotta contro i tumori.

Tra i tanti altri impegni in campo sociale e medico, mi piace particolarmente ricordare il contributo dato come amministratore della Fondazione Filippo Turati.

Fu nel ristretto gruppo di coloro che la crearono (assieme ad Antonio Cariglia, Vincenzo e Vittorio Lombardi, Ernesto D’Abruzzo, Sileno Saccenti, Giorgio Rafanelli, Ugo Galligani, Alberto Righi).

Era il 1967 e da allora Piperno non ha mai lasciato il consiglio di amministrazione della Turati, non facendo mai mancare la sua grande competenza scientifica ed il suo disinteressato impegno per aiutare chi soffre. Ci mancherà molto questo grande medico e grandissimo uomo. A noi e, crediamo, alla città di Pistoia”.

La Fondazione, che, in memoria di Giancarlo, farà una donazione ad un istituto di ricerca, ha pubblicato sui quotidiani locali il seguente necrologio:

“Con grande dolore e infinita tristezza tutta la Fondazione ‘F. Turati’ piange commossa la scomparsa del Dott. Giancarlo Piperno.

Da sempre amministratore e consulente scientifico della Fondazione, Giancarlo ha dato, negli anni, un contributo determinante alla crescita della Turati facendola diventare una delle più belle realtà italiane del privato sociale laico.  A Lui si devono scelte importanti di carattere medico e assistenziale, a Lui si deve, in buona parte, quella continua ricerca della qualità dei servizi e quello spirito solidaristico che sono della Turati caratteristiche peculiari.

Sarà compito degli attuali amministratori della Fondazione non venire mai meno agli insegnamenti e alla dirittura morale di Giancarlo Piperno, un uomo che ha sempre inteso il suo essere medico non come una professione ma come un servizio rivolto agli altri“.

 

Ufficio Comunicazione della Fondazione F.Turati