Home » Vieste » Vieste, una messa per la giornata Mondiale del Malato

Vieste, una messa per la giornata Mondiale del Malato

di Fondazione F.Turati Onlus | 16 febbraio 2017

Monsignor Michele Castorio Arcivescovo di Vieste durante la messa presso la Fondazione Turati in occasione della Giornata Mondiale del Malato
Monsignor Michele Castorio Arcivescovo di Vieste durante la messa presso la Fondazione Turati in occasione della Giornata Mondiale del Malato

L’Arcivescovo di Vieste-Manfredonia-San Giovanni Rotondo Mons. Michele Castoro ospite della Fondazione in occasione del XXV Anniversario della Giornata Mondiale del Malato.

L’11 febbraio è caduto il XXV Anniversario della Giornata Mondiale del Malato, il giorno del malato voluto fortemente da Giovanni Paolo II da celebrearsi in occasione della festa per la Madonna di Lourdes.

Nell’ambito di tali celebrazioni si è tenuta, presso il nostro Centro Socio Sanitario di Vieste, una Santa Messa celebrata da Mons. Michele Castoro, Arcivescovo di Vieste-Manfredonia-San Giovanni Rotondo.

All’iniziativa hanno partecipato anche il sindaco di Vieste Giuseppe Nobiletti e l’assessore ai servizi sociali Grazia Maria Starace.

L’iniziativa è stata molto apprezzata dagli ospiti del Centro, che ricordiamo ospitare, oltre ai degenti del Centro di Riabilitazione, anziani non autosufficienti e disabili.

Al termine della celebrazione S.E. Mons. Castoro ha visitato gli ospiti allettati e si è intrattenuto con la direzione del Centro e gli amministratori locali per discutere dei temi sociali e culturali del territorio.

Ringraziamo l’Arcivescovo Castoro per l’attenzione che ha voluto riservare ai nostri ospiti ed il personale del Centro che ha collaborato nella realizzazione di questa bellissima iniziativa.

In merito all’iniziativa segnaliamo volentieri il pensiero di Maria Vittoria Nobile, dipendente della Fondazine Turati di Vieste, apparso su Onda Radio, emittente radiofonica viestana.

Ufficio Comunicazione della Fondazione F.Turati