Home » In evidenza » Accompagnamento al fine vita, un corso a Gavinana

Accompagnamento al fine vita, un corso a Gavinana

di Ufficio stampa | 15 Aprile 2019

fine vita

Il 13 maggio e il 3 giugno prossimo un corso sull’accompagnamento al fine vita per i dipendenti di Gavinana, promosso dalla Fondazione Turati e dalla Fondazione italiana di leniterapia. 

Il Centro socio-sanitario di Gavinana sarà sede, il prossimo 13 maggio (con replica lunedì 3 giugno), del corso formativoL’accompagnamento al fine vita. Per un cambiamento delle pratiche di relazione, assistenza e cura“, promosso da Fondazione Turati e File, Fondazione italiana di leniterapia. L’iniziativa è dedicata ai nostri dipendenti e dunque a tutti quei professionisti che a vario titolo (direttivo, clinico e di coordinamento) sono impegnati nella cura e nell’assistenza delle persone che risiedono nelle nostre strutture, con la possibilità di conseguire 6,5 crediti Ecm.

I cambiamenti demografici ed epidemiologici in atto registrano una crescente complessità dei pazienti, spesso molto anziani, con vari gradi di demenza e con patologie croniche molteplici: si comprende facilmente il carico derivante dal loro impatto sulle strutture lungodegenziali del territorio. Durante il corso sarà data particolare importanza al rispetto delle volontà della persona nell’ambito della relazione terapeutica anche alla luce della recente legge 219/2017, soprattutto nei passi che richiamano l’importanza di considerare il tempo della comunicazione quale tempo di cura e di promuovere una pianificazione condivisa delle scelte di cura.

La giornata si svilupperà in due parti: in una prima parte si tracceranno le dimensioni teoriche fondamentali per comprendere i cambiamenti che ci attendono nei percorsi di cura, nella seconda parte i corsisti, divisi in tre gruppi, parteciperanno a un laboratorio su un caso clinico proposto dalla Fondazione Turati dove si confronteranno con le problematiche poste dalla pratica quotidiana di cura e di assistenza. Il responsabile scientifico del corso è il dottor Alfredo Zuppiroli, direttore di File Formazione, collaboratore dell’Agenzia regionale di sanità della Toscana e presidente della Commissione regionale di bioetica. L’iniziativa si rivolge a tutti gli operatori (medici, infermieri, fisioterapisti e operatori addetti all’assistenza) che operano presso la Turati di Gavinana e anche ai medici di medicina generale che hanno assistiti all’interno delle nostre strutture.

Ecco il programma della giornata.