Home » Notizie » Partenariato pubblico privato, successo per il convegno

Partenariato pubblico privato, successo per il convegno

di Fondazione F.Turati Onlus | 13 novembre 2018

partenariato

Il tema del partenariato pubblico privato per gli impianti sportivi, oggetto di un convegno promosso a Pistoia nei giorni scorsi da associazione Est, si è rivelato molto sentito. Presto interviste e altri materiali raccolti durante la giornata, che ha visto intervenire anche amministratori da altre province.

Importante successo ha ottenuto l’iniziativa sul partenariato pubblico privato organizzata da Est di Venezia, in collaborazione con Icit Sport di Pistoia e Kineia, centro di riabilitazione. Si sono registrati, tra gli altri, gli interventi del sindaco Alessandro Tomasi e dell’assessore Gabriele Magni, che, partendo dall’esame della situazione degli impianti a Pistoia, hanno espresso grande interesse alla proposta del partenariato pubblico privato, in ottica Pistoia.

A tal proposito, esempi concreti di possibili interventi in questo ambito sono, in primis: il centro sportivo Legno Rosso, lo stadio Melani e il nuovo palasport suggerito dal Pistoia Basket. Al convegno erano presenti, fra gli altri, il presidente della Pistoiese, Orazio Ferrari, il vice presidente del Pistoia Basket, Ivo Lucchesi, la Fiduciaria del Coni Provinciale, Vittoriana Gariboldi, il presidente della Figc di Pistoia, Roberto D’Ambrosio, e numerosi esponenti di società sportive di tutte le discipline. Assemblea numerosa e partecipata al punto da sorprendere gli stessi organizzatori.

Il tema degli impianti sportivi si è confermato molto sentito e attuale, tanto è vero che si è registrata anche la presenza di esponenti delle amministrazioni comunali di altre province, dato che il problema è tutt’altro che “solo” pistoiese. Interessante, nella circostanza, è stato il coinvolgimento delle banche e del Credito Sportivo, presente con suoi rappresentanti. Dai lavori è emerso che lo strumento del partenariato pubblico privato, soprattutto alla luce delle nuove normative introdotte, una in particolare del 2017, accresce di parecchio il proprio appeal e la relativa fattibilità. I progettisti, tra l’altro ben rappresentati tra i relatori del convegno, sono a disposizione delle società sportive e delle amministrazioni pubbliche per indicare la fattibilità e gli strumenti per raggiungere il traguardo in tempi ragionevoli con la soddisfazione di tutti e risultati in grado di soddisfare ogni necessità e aspettativa.

Stefano Baccelli

Ufficio Comunicazione della Fondazione F.Turati