Home » Notizie » Renzo Bardelli a Palazzo di Giano

Renzo Bardelli a Palazzo di Giano

di Fondazione F.Turati Onlus | 9 ottobre 2018

Renzo Bardelli e Sandro Pertini

Il 19 ottobre un convegno promosso dalla Turati e dal Circolo di cultura politica Tony Blair per ricordare la vicenda politica, amministrativa e umana di Renzo Bardelli, scomparso pochi mesi fa. Appuntamento alle 16 al Palazzo comunale di Pistoia.

La Fondazione Filippo Turati Onlus e il Circolo di cultura politica Tony Blair organizzano per venerdì 19 ottobre alle ore 16.00 a Pistoia, presso la sala Maggiore di Palazzo comunale, il convegno «Renzo Bardelli a Palazzo di Giano: sindaco e militante politico».

Il convegno intende ricordare sia l’impegno per Pistoia che ha caratterizzato l’esperienza di Renzo Bardelli prima come assessore e poi come eletto nel Consiglio comunale dal 1965 al 1990, sia il contributo dato in quegli stessi anni al dibattito politico all’interno della sinistra, non solo a livello locale.

Dopo i saluti di Nicola Cariglia, Presidente della Fondazione Turati, di Alessandro Tomasi, sindaco di Pistoia e di Marta Bardelli, figlia di Renzo, saranno Luciano Pallini e Vannino Chiti a svolgere brevi relazioni introduttive, rispettivamente titolate «Al governo della città: la passione senza sconti per Pistoia» e «Il comunista scomodo».

Seguiranno successivamente due comunicazioni dedicate ai rapporti tra le maggiori forze presenti in Consiglio comunale in quegli anni, con Carlo Nicolai che parlerà dei rapporti contrastati con socialisti e laici e Giorgio Federighi della ricerca dell’incontro con la DC .

Seguiranno altre comunicazioni dedicate al rapporto di Renzo Bardelli con quello che si muoveva nella società in quegli anni: Filippo Buccarelli si soffermerà sull’attenzione verso i giovani e Renzo Innocenti sull’impegno per il lavoro e l’occupazione, Luigi Bardelli sulla scoperta dei media, Alfio Fedi sul rapporto con le sue radici ovvero Bottegone nel cuore e nell’anima mentre Stefano Baccelli parlerà delle passioni dello sportivo.

Ma Renzo Bardelli era attivo nel dibattito oltre la scala locale: di questo ci darà testimonianza Aldo Frangioni, che è stato Sindaco di Fiesole e presidente della Fondazione Michelucci che ci parlerà di Renzo visto da fuori Pistoia.

A Claudio Rosati è stato chiesto di ricordare l’esperienza di Renzo attraverso una scelta di foto che, raccolte in uno snello opuscolo, saranno distribuite a conclusione del convegno.

Alle 18 sono previsti contributi e testimonianze di chi vorrà contribuire alla ricostruzione di questa vicenda politica, amministrativa ed anche umana di Renzo: sono già numerose le richieste che pubblicheremo nei prossimi giorni.

Scarica l’invito in pdf

 

Ufficio Comunicazione della Fondazione F.Turati